Torta Mimosa a modo mio

Torta Mimosa a modo mio

“Ci sono le Donne. E poi ci sono le Donne Donne. E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza. Le devi prendere e basta. Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare. Devi spazzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto, a bassa, bassissima voce. Perché si vergognano delle proprie debolezze e, dopo avertele raccontate, si tormenteranno – in un’agonia lenta e silenziosa – al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed tuoi passi allontanarsi. Perciò prendile e amale. Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi di una donna possano trovare scudo dietro un velo di mascara. Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia. Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a sé stesse. Ma, appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.” Il giardino dei Ciliegio

Auguri!

 

Ingredienti ( 6 bicchieri)

per il pan di spagna (stampo quadrato 18×18)

4 uova

4 cucchiai di acqua bollente

130gr  di zucchero

100gr di farina

100gr di farina di mandorle

10gr  di lievito per dolci

per la crema

400ml di latte

4 tuorli

120gr di zucchero

2 cucchiai di farina

150gr di pasta di nocciole

per la bagna

30gr di zucchero

30gr di contreau

30gr di acqua

scorza di arancia

50gr di pistacchi

50gr di mandorle

50gr di nocciole

50 gr di arancia candita

50gr di cioccolato al latte

 

Procedimento

Divitete l’albume dai tuorli. Montate con una frusta elettrica i tuorli con l’acqua poi aggiungete poco alla volta lo zucchero. Dovrà diventare una crema spumosa e bianca. Poi setacciate la farina, la farina di mandorle e il lievito e aggiungete il tutto alla crema, sempre poco alla volta. Montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ferma e amalgateli alla crema mescolando sempre dal basso verso l’alto. Foderate una teglia con della carta da forno e versate il composto. Infornate a 180 gradi statico per 45 minuti. Fate la prova stecchino.  Nel frattempo mettete a scaldare il latte e montate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete  la farina precedentemente stacciata e il latte tiepido. Mescolate e rimettete tutto sul fuoco fino a che la crema non si sara addensata. Una volta pronta aggiungete la pasta di nocciole e mescolate fino a che non si sara per amalgamata. In un pentolino mettete lo zucchero il contreau l’acqua e la scorza dell’arancia, non appena lo zucchero si sara sciolto spegnete. Questa sarà la bagna per il pan di spagna. Una volta cotto tirateli fuori e fatelo raffreddare. Poi tagliatelo a fette eliminando, bagnatelo con la bagna e tagliatelo a dadini. Prendete un bicchiere e iniziate a comporre gli strati. Dadini di pan di spagna, crema alle nocciole e così via. Una volta terminati tutti gli strati aggiungete qualche nocciola, mandorla, pistacchio, arancia candita e guarnite con delle scaglie di cioccolato al latte. Procedere fino ad esaurimento ingredienti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *