Torta di mele con crema alla vaniglia, confettura di limoni e noci

Torta di mele con crema alla vaniglia, confettura di limoni e noci

La torta che non stanca mai.

Quella che prepareresti ogni volta che ti senti triste o giù di morale.

Quella che è buonissima da inzuppare nel caffè latte a colazione.

Quella che semplicemente è.

Ricca di ricordi e di memoria… speciale… oggi con un tocco in più grazie alla confettura FiordiFrutta Limoni di Rigoni di Asiago.

 

Ingredienti

per la torta di mele

150gr di farina 00

40gr di burro morbido

75gr di uova

125gr di zucchero di canna

350gr di mele (annurca)

1\2  limone

1 pizzico di sale

1\2 bustina di lievito per dolci

per la crema alla vaniglia

2 cucchiaini di aroma di vaniglia

1 bicchiere di latte

2 tuorli

3 cucchiai colmi di zucchero

3 cucchiai di fecola

 

confettura FiordiFrutta  Limoni Rigoni di Asiago q.b.

7 gherigli di noci

zucchero a velo per decorare q.b.

 

Procedimento

Scaldate in un tegame fondo il latte senza portarlo ad ebollizione. Montate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete poi l’aroma di vaniglia e la fecola setacciata. Versate poco alla volta il latte caldo e mescolate. Riversate poi il tutto nel tegame facendo cuocere a fuoco dolce fino a che il composto non si sarà addensato mescolando continuamente.

Tagliate le mele a spicchi  e irroratele con il succo di 1\2 limone. In una ciotola montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, poi aggiungete un pizzico di sale e  il burro morbido tagliato a dadini. Aggiungete anche la farina setacciata con il lievito e infine mescolando con un cucchiaio il latte e metà circa delle mele precedentemente tagliate.  Versate metà dell’impasto in uno stampo per crostate, di cm 26 di diametro, imburrato e infarinato. Mettete la confettura di limoni in una sac a poche e farcitevi tutta la superficie della torta. Aggiungete poi l’altra metà di impasto, completate con le noci tritate, la crema pasticciera e le restanti mele. Prima di infornare spolverate la superficie con un pò di zucchero. Fate cuocere per 50 minuti circa a 180 gradi. Per i primi 30 minuti a forno statico poi a forno ventilato. Prima di sfornare fate sempre la prova stecchino per assicurarvi che sia ben cotta.

Quando si sarà ben raffreddata spolveratela con lo zucchero a velo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *