Torta Antica

Torta Antica

Antica di Enerst Knam rivisitata.

Frolla senza uova e senza burro alle nocciole e vaniglia farcita con confettura di lamponi, ganache al cioccolato fondente e lamponi freschi.

 

Ingredienti (per una tortiera di 26-28cm di diametro)

per la frolla 

350gr di farina 00\0

98gr di olio di semi

140gr di miele di acacia 

91gr di latte di soya, acqua, latte di nocciola

8gr di lievito in polvere per dolci ( facoltativo)

2gr di sale

120gr di nocciole in polvere 

1 bacca di vaniglia

per la ganache

350gr di cioccolato fondente al 60%

264gr di panna vegetale da montare

 

1 vasetto di confettura di lamponi 

2 confezioni di lamponi freschi 

 

Procedimento

Nella ciotola di una planetaria usando il gancio a foglia unite  il miele, il latte di soya, l’olio, la vaniglia e il sale. Lavorate a velocità minima. Aggiungete la farina e il lievito  precedentemente setacciati e uniti insieme. Aggiungete da ultimo anche le nocciole in polvere.

Non appena tutti gli ingredienti si saranno amalgamati insieme, prelevate l’impasto e avvolgetelo nella pellicola trasparente. Fatelo riposare in frigo per circa 3-4 ore. Non allarmatevi se vi sembrerà troppo morbido è proprio così che deve essere.

Una volta trascorso il tempo necessario tirate la pasta fuori dal frigo e aspettate 10/15 minuti prima di stenderla. Stendetela su un foglio di carta da forno o su una spianatoia con un matterello e poca farina.  Trasferite la frolla  in uno stampo facendola aderire bene ai lati e al fondo. Eliminate l’eccesso di pasta e bucherellate il fondo con una forchetta. Farcitela con la marmellata di lamponi e infornatela a 180 gradi per 25/30 minuti in modalità valvola aperta. 

Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato. In una casseruola fate bollire la panna poi spegnete e aggiungete il cioccolato a pezzetti. Mescolate fino ad ottenere una crema liscia e lucida. Fatela raffreddare. Trascorso il tempo necessario estraete la torta dal forno e fatela raffreddare. Poi farcitela con la ganache al cioccolato aiutandovi con una sac a poche e decorate con i lamponi freschi. 

Share:

2 Comments

  1. 12 maggio 2018 / 18:57

    che golaaa , voglio proprio provare… anche io ho fatto un dolce e l’ho pubblicato da poco, a presto!

    • elisa
      Autore
      14 maggio 2018 / 12:10

      Buon Lunedì Sabrina!
      Te lo consiglio perché merita davvero e poi è semplicissimo e abbastanza veloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *