Torta alle arance con cuore morbido, fichi e crumble croccante alle mandorle

Torta alle arance con cuore morbido, fichi e crumble croccante alle mandorle

Perché Rinci- Meraviglie di Gusto- non è solo pacasassi ma è anche composte di frutta  bio e salse.

“Sapori autentici ingredienti freschi e biologici, niente chimica  e la passione di far [ri]scoprire il profumo del cibo artigianale.”

Tutti i loro prodotti hanno una promessa dentro: quella di farvi mangiare di qualità.

Per le composte utilizzano solo frutta fresca, con una percentuale sempre superiore al 70%, un pizzico di zucchero e una sapiente lavorazione.

Oggi vi propongo un insolito abbinamento, composta di arance bio e fichi al profumo di vaniglia e cannella  ( o se preferite dello zenzero).

Uno scrigno croccante di frolla che nasconde al suo interno tante meraviglie: una composta di arance, un cuore morbido e fichi.

 

 

Ingredienti (per uno stampo da 18,5\20 cm di diametro)

per la frolla

110gr di burro

75gr di zucchero grezzo di canna

1 uovo intero

185gr di farina 00\0

un pizzico di sale

1\2 bacca di vaniglia

1 cucchiaino di cannella in polvere ( o 0.5 cm di radice di zenzero da grattugiare)

 

60gr di composta di arance bio di Sicilia Rinci-Meraviglie di Gusto

2 uova

85gr di burro

85gr di zucchero

10gr di fecola di patate

6 fichi verdi

30gr di mandorle a scaglie

 

Procedimento

Iniziate preparando la pasta frolla. Nella ciotola di una planetaria con la foglia lavorate il burro con lo zucchero, poi aggiungete le uova sbattute con un pizzico di sale, la vaniglia, la cannella  ed infine la farina. Poca alla volta. Lavorate sempre a bassissima velocità fino a quando tutta la massa grassa non avrà assorbito la farina. Fate riposare il composto in frigo avvolto nella pellicola trasparente per circa 30 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno.

Sciogliete il burro a bagnomaria e una volta sciolto, fatelo raffreddare. Montate le uova con lo zucchero, aggiunto il burro a temperatura ambiente e la fecola. Amalgamate bene il tutto e tenete da parte.

Tirate fuori la pasta dal frigo e una piccola parte tenetela da parte mentre l’altra stendetela  su una spianatoia infarinata con un mattarello. Imburrate e infarinate una tortiera e foderatela con la frolla. Bucherellate il fondo con una forchetta e versatevi la confettura.

Aggiungete anche il ripieno e  i fichi tagliati a metà e  privati della buccia.

Infornate a 180 gradi in forno ventilato per circa 40, 7/8 minuti prima del termine sbriciolatevi sopra la testa che avevate tenuto da parte e aggiungete le mandorle a scaglie.

Per verificare la cottura fate sempre la prova stecchino.

Una volta pronta fatela raffreddare e spolveratela con dello zucchero a velo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *