Sgombro marinato all’agro

Sgombro marinato all’agro

Una ricetta a cui sono particolarmente legata. Una ricetta creata e preparata per una regata speciale in barca a vela. Una ricetta che esalta questo pesce straordinario come lo sgombro. Una ricetta che vi ripropongo oggi perchè mi ricorda che la primavera è alle porte e che anche l’estate sta arrivando!

 

Con questa ricetta ho partecipato alla regata “Sailing Chef ” piazzandomi tra le  prime posizioni nella classifica piatti.

 

Ingredienti

8 sgombri
1 cipolotto
1 carota
1 gambo di sedano
1 bicchiere di aceto di vino bianco
1 bicchiere di vino bianco
acqua q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
1 cespo di insalata
olio extravergine di oliva q.b.

 

Procedimento

Pulite e sfilettate il pesce. Poi tagliate le verdure a dadini e mettetele in una padella con vino, aceto e un goccio di acqua. Fate prendere bollore poi spegnete il fuoco. Lasciate intiepidire e versate la marinata senza le verdure sopra i filetti di sgombro che avrete adagiato in una ciotola o di vetro o di acciaio. Lasciate marinare gli sgombri per 2 ore.
Nel frattempo lavate l’insalata prendete le parte più tenera e togliete la costa bianca dura. Tagliatela a julienne e frullatela con il minipimer aggiungendo a filo l’olio. Non troppo serve solo per aiutarvi a frullarla. Salatela e pepatela. Se la consistenza risulterà troppo densa aggiungete un po’ di acqua calda. Una volta trascorse le due ore asciugate bene i filetti di pesce con carta da cucina e rosolateli molto rapidamente in una padella con un filo d’olio.  Liberate la padella dal pesce e aggiungete  le verdure anch’esse ben sgocciolate. Saltatele per 3 minuti a fiamma viva e conditele con il sale.  Adesso non vi resterà che impiattare. Sul fondo del piatto a specchio l’insalata poi sopra gli sgombri e infine le verdurine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *