Spaghetti allo scorfano

Spaghetti allo scorfano

“Dovunque vorremo andare andremo. Una nave è questo in realtà. Non è solo una chiglia, uno scafo con un ponte e le vele. Sì, la nave è fatta così. Ma ciò che una nave è, ciò che la Perla Nera è in realtà: è libertà. ”  -Dal film  La maledizione della prima luna

Una totale e indescrivibile sensazione di libertà, ho fame mangio, ho sonno dormo, voglio navigare navigo.

Calette incontaminate, delfini, tartarughe e porticcioli di pescatori; nulla è del tutto pianificato o scandito dai dei ritmi precisi tantomeno la preparazione dei pasti, la mia mente così si sbizzarrisce.

La ricetta che vi presento oggi è nata buttando lo sguardo su una cassetta di pesce appena pescato.

 

 

Ingredienti

320gr di spaghetti

1 scorfano

passata di pomodori q.b.

2 scalogni

1\2 bicchiere di vino bianco

1 spicchio di aglio

un mazzetto di prezzemolo

acqua q.b.

olio evo q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

5 pomodorini

 

Procedimento

Iniziate pulendo e sfittando lo scorfano. Fate soffriggere in una padella l’aglio con i gambi del prezzemolo, i pomodorini tagliati a metà e gli scarti dello scorfano come ad esempio la testa. Dopo qualche minuto alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco. Fate evaporare. Abbassate il fuoco, aggiungete un goccio di acqua e regolate di sale e pepe. Portate a bollore. Poi spegnete e filtrate il brodo e tenetelo da parte. Tagliate i filetti di scorfano a piccoli pezzi. Scaldate in una padella un filo di olio aggiungete poi lo scalogno e una volta appassito lo scorfano. Fate sigillare e sfumate con il brodo. Regolate di sale e pepe. Aggiungete la passata di pomodoro e fate andare per circa 10 minuti. Cuocete gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata per finire poi la cottura nel sugo aggiungendo altro brodo. Serviteli con una spolverata di prezzemolo fresco.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *