Riso alla cantonese

Riso alla cantonese

Un piatto gustoso e colorato tipico della cucina cinese perfetto per questo periodo. Infatti lo si può tranquillamente preparare prima e mangiare freddo come una semplice insalata di riso.

Questa versione che vi propongo è una versione  italianizzata del Riso alla Cantonese perchè non ho utilizzato né l’olio di semi di arachide, né l’olio di sesamo,  ma solo del buon olio extravergine di oliva e qualche goccia di salsa di soya.

 

 

Ingredienti ( per 3 persone)

250 gr di riso a grana lunga tipo Basmati o Jasmin oppure quello indicato per le insalate di riso

130 gr di prosciutto cotto a dadini

200 gr di pisellini primavera

4 uova

1 cipolla

sale q.b.

pepe q.b.

olio extra vergine di oliva q.b.

1 cucchiaio di salsa di soya

vino bianco q.b. per sfumare

 

Procedimento

Iniziate mettendo a cuocere il riso in abbondante acqua salata bollente per circa 15/20 minuti. Poi una volta trascorso il tempo necessario scolatelo e passatelo sotto l’acqua fredda corrente in modo da fermare la cottura. In una padella antiaderente o wok mettete a soffriggere la cipolla tagliata a julienne con un filo di olio. Quando risuterà bene dorata aggiungete i pisellini. Sfumateteli con il vino bianco, salate e pepate. Cuoceteli per circa 15 minuti. In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe e cuocetele per circa 3 minuti in una padella antiaderente girandole spesso per romperle e strapazzarle. Tagliate il prosciutto cotto a dadini.
Unite il riso, la frittata e il prosciutto cotto nella wok e saltate tutto insieme per qualche minuto aggiungendo anche la salsa di soya.

Buon Appetito!

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *