Pasta alla norma

Pasta alla norma

La pasta alla norma, simbolo della tradizione culinaria siciliana, è qualcosa di più di una semplice pasta con il sugo di melanzane.

La pasta alla norma è un’opera d’arte. E’ stata creata infatti come omaggio all’ opera più bella e perfetta del compositore Vincenzo Bellini e racchiude in sé  tutti i sapori inconfondibili del mediterraneo e dell’estate stessa. Semplice, genuina e straordinaria.

Andiamo a scoprire come si fa.

Ingredienti (per 4 persone)

320gr di torciglioni

2  melanzane tonde

ricotta salata q.b.

5 foglie basilico

300gr passata di pomodoro con pelati

2 spicchi di aglio

sale q.b.

pepe q.b.

farina q.b.

olio evo q.b.

 

Procedimento

Lavate e tagliate le melanzane a tocchetti. Lasciatele scolare in uno scolapasta con il sale per circa 1 ora. Poi asciugatele, infarinatele e friggetele in abbondante olio. Quando saranno belle dorate scolatele e tamponatele con della carta assorbente. Scaldate in una padella l’olio con l’aglio tagliato a metà poi aggiungete la passata di pomodoro e il pepe. Fate andare per circa 15 minuti poi aggiungete le melanzane ( lasciatene una piccola parte da aggiungere alla fine), il basilico e da ultimo regolate di sale. Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente e passatela nel sugo qualche minuto. Servitela con la ricotta salata grattugiata al momento e le melanzane.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *