Ravioli alle erbette con porcini in salsa suprema

Ravioli alle erbette con porcini  in salsa suprema

Ingredienti

per la pasta

300gr di farina 00

120gr di farina di semola di grano duro

4 uova

1 cucchiai di olio evo

sale q.b.

per il ripieno

500gr di spinaci

500gr di bietole

400gr di ricotta di mucca

6 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato

1 uovo

sale q.b.

pepe q.b.

per i funghi

1kg di porcini

2 cipolle

2 spicchi di aglio rosso

mezzo cucchiaio di paprica

un mazzetto composto di prezzemolo dragoncello e basilico

100gr di burro

noce moscata q.b.

per la salsa

30gr di burro

1 cucchiaio di farina

un bicchiere di brodo di pollo

un tuorlo d’uovo

un bicchiere di panna fresca

sale q.b.

 

Procedimento

In una spianatoia facendo la classica fontana o nella ciotola di una planetaria mescolate (con il gancio) dapprima le farine poi unite le uova sbattute con il sale e l’olio.

Mescolate e lavorate fino ad ottenere un composto liscio, uniforme e non appiccicoso. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno: mescolate in una ciotola la ricotta, il parmigiano, le erette lessate e tritate, il sale, il pepe ed infine l’uovo.

Tritate le cipolle e mettetele a rosolare in 50gr di burro con la paprica e due spicchi di aglio. Aggiustate di sale e unite i funghi puliti e tagliati a fette, lasciate cuocere per 5 minuti, quindi aggiungete una grattugiata di noce moscata e il mazzetto aromatico tritato. Coprite il recipiente e fate cuocere a fuoco vivace per 20 minuti circa. A cottura ultimata togliete i funghi dal tegame, scolateli bene e trasferiteli in un altro tegame con il rimanente burro. Preparate ora la salsa suprema: fate sciogliere il burro in una casseruola, stemperatevi la farina e lasciate cuocere adagio per 5 minuti mescolando continuamente con una frusta. Aggiungete a poco a poco il brodo e, quando la salsa incomincia a bollire, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 30 minuti. Ritirate la salsa dal fuoco, incorporatevi il tuorlo, aggiustate di sale e completate con la panna. Mettete al fuoco i funghi e unitevi la salsa. Lasciate cuocere per amalgamare bene e tenete da parte.

Tirate la pasta fuori dal frigo. Dividete l’impasto in modo da ricavare piccole porzioni, con l’aiuto di un tirapasta partendo dallo spessore più grande cominciate a stendere la sfoglia fino ad arrivare ad una striscia lunga e sottile. Formate con un cucchiaino da caffè delle piccole palline di ripieno e disponetele ben distanziate su un lato della sfoglia. Ripiegate la sfoglia su sé stessa, comprimete bene attorno al ripieno eliminando tutta l’aria e con l’aiuto di una rotella dentata o di un coppa pasta tagliate i vostri ravioli.

Portate a bollore una pentola di acqua, salate e cuocete i ravioli per 3/4 minuti. Poi scolateli prestando attenzione a eliminare tutta l’acqua e versateli nel sugo. Mantecate i ravioli con del parmigiano grattugiato e serviteli con una spolverata di prezzemolo fresco.

 

Buon Appetito e Buon Santo Stefano a tutti!

 

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *