Naked cake alla vaniglia e lime con crema al cioccolato bianco e lamponi

Naked cake alla vaniglia e lime con crema al cioccolato bianco e lamponi

25 anni… 1\4 di secolo.

E’ il caso di dirlo gli anni volano.

Benvenuta ufficialmente nell’età adulta.

 

Ingredienti

per la base

200gr di farina 00

50gr di fecola o maizena

250gr di burro morbido

250gr di zucchero di canna

4 uova

100gr di latte

succo di 1 lime

scorza grattuggiata di 1 lime più 1\2

2 bustine di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

1 cucchiaino di sale

 

per la farcia

300gr di burro morbido

250gr di zucchero a velo

350gr di cioccolato bianco

380gr di panna fresca

2 confezioni di lamponi

 

per la bagna

300ml di acqua

2 cucchiai di zucchero

1 bacca di vaniglia

 

per la glassa al cioccolato fondente ( facoltativa)

100gr di cioccolato fondente

100ml latte

20gr di miele

 

fiori per decorare

 

Procedimento

Nella ciotola di una planetaria montate il burro con lo zucchero, il sale e la scorza di lime fino ad ottenere una crema spumosa. Poi aggiungete le uova, uno alla volta, a cui alternerete la farina precedentemente setacciata con il lievito e la vanillina. Da ultimo aggiungete il latte e il succo di lime mescolando con un cucchiaio di legno. Imburrate e infarinate una tortiera con fondo estraibile e versatevi l’impasto. Infornate a forno statico  a 170 gradi per 50 minuti. Prima di sfornarla fate sempre la prova stecchino.  (Io vi consiglio di prepararlail giorno prima).

Nel frattempo tritate il cioccolato bianco e riscaldate la panna su un pentolino dal fondo spesso, senza farla bollire. Togliete la panna dal fuoco e aggiungete il cioccolato. Lasciate fonderemo mescolate fino ad ottenere una ganache lucida e liscia. Una volta raffreddata montatela con delle fruste. Montate anche  il burro morbido con lo zucchero. Unite la ganache alla crema di burro. Ora preparate la bagna. In un pentolino aggiungete l’acqua, lo zucchero e la bacca di vaniglia. Spegnete non appena lo zucchero si sarà sciolto. Non fate bollire. Fate raffreddare. Estraete la torta dallo stampo (solitamente io mi aiuto sempre con un coltello, lo passo lungo tutto il bordo), eliminate la parte superiore più dura e tagliatela in tre dischi uguali. Poi prendete il primo disco, lo bagnate con la bagna e lo farcite con la crema di burro al cioccolato bianco e  lamponi freschi. Procedete con il secondo, bagnatelo e farcitelo. Aggiungete anche l’ultimo disco e bagnate anch’esso. Ricoprite tutta la torta con la crema di burro al cioccolato aiutandovi con una spatolina. Ora non vi resta che preparare la glassa. Tritate il cioccolato fondente e versate la panna in una casseruola, unitevi anche il miele e portate ad ebollizione mescolando. Versate il composto bollente sul cioccolato. Mescolate fino a ottenere una crema liscia senza grumi. Fate  raffreddare la glassa e poi farcitevi la parte superiore della torta. Lasciate ricadere un pò di glassa anche sui bordi.

Decorate con i fiori precedentemente lavati  in acqua e bicarbonato e asciugati. Ricoprire il gambo con della pellicola trasparente o un foglio di carta di alluminio.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *