Gelèe al vino di visciola

Gelèe al vino di visciola

Come preparare le mitiche caramelle gelèe in casa.

Io le ho realizzate al gusto di vino di visciola, un vino dolce tipico delle Marche prodotto secondo  l’antica ricetta che prevede la macerazione delle visciole con lo zucchero e poi l’aggiunta di esse al mosto di uva rossa.

Naturalmente voi potete farle del gusto che più preferite.

 

Ingredienti

350gr di vino di visciola

20gr di gelatina in fogli

zucchero semolato q.b.

 

Procedimento

 

Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda peruna decina di minuti, quindi strizzatela, ponetelain un pentolino e fatela sciogliere a fuoco dolce senza farla bollire. Lasciatela intiepidire a temperatura ambiente e aggiungetela al vino di visciole, mescolando bene. Foderate con della carta da forno una teglia rettangolare della misura di 17×12 cm circa, avendo cura di far aderire bene la carta ai bordi. Versate il composto delle gelèe all’interno della teglia foderata e riponete in frigo ad addensare per circa 3 ore, fino a quando non diventeranno completamente gelatinose. Una volta ottenuta la giusta consistenza togliete la teglia dal frigo, estraete la gelatina e posizionatala su in piano da lavoro. Tagliate la gelatina con un coltello fancendo un taglio netto fino a ricavare piccole caramelle rettangolari. Conservatele in frigo e prima di servirle passatele nello zucchero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *