Cresciole dolci di polenta

Perché in cucina non si butta via nulla, ma tutto si ricicla.

E allora se vi avanza un po’ di polenta perché non farci delle ottime e gustosissime frittelle dolci?

Io le adoro.

Adoro il profumo che inebria tutta la casa,

adoro il loro sapore unico che non ti aspetteresti mai.

cresciole dolci di polenta

Ingredienti:

300 gr di polenta fine

270gr di farina integrale

zucchero semolato q.b.

olio di semi di arachidi per friggere

Procedimento

In una ciotola sgranate la polenta avanzata con una forchetta se preferite con le mani. Poi piano piano iniziate ad aggiungere la farina fino a quando non otterrete un impasto omogeneo e non appiccicoso.

Trasferite poi l’impasto su una spianatoia, dividetelo in palline di uguale dimensione e con un matterello stendete ciascuna pallina cercando di dargli una forma circolare di diametro di circa 15 cm e molto sottili.

Portate l’olio a bollore e immergeteci una alla volta le vostre frittelle. Quando saranno completamente dorate sono pronte. Scolatele, asciugatele con della carta assorbente e spolveratele con abbondate zucchero semolate.

Vanno servite ancora calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *