Cream Tart Cake salata

Cream Tart Cake salata

 

La torta che sta spopolando sul web… la #creamtart: due piani di pasta frolla intervallati da una crema al mascarpone e panna decorata con frutta fresca, fiori freschi o essiccati, meringhe e macarons.

Oggi qui in versione salata.

Due piani di pasta frolla salata intervallati da una mousse di mortadella, pistacchi e glassa all’aceto balsamico decorata con crisantemi, fiori di malva essiccati e polvere di pistacchio.

Per sorprendere non solo a fine pasto ma anche all’inizio.

 

Ingredienti (per una torta da 18 cm di diametro, 6 persone)

per la frolla:

100gr di farina 00

100gr di farina 0

5gr di sale fino

1 uovo intero

20gr di acqua

90gr di burro

 

per la mousse:

250gr di mortadella

150gr di mascarpone

100gr di ricotta

20gr di parmigiano grattugiato

7 cucchiai di panna fresca

sale q.b.

pepe nero q.b.

40gr di pistacchi tritati

glassa di aceto balsamico q.b.

 

per decorare:

polvere di pistacchi q.b.

7 crisantemi lilla

qualche rametto di rosmarino e foglia di olivo

fiori di malva essiccati q.b.

 

Procedimento

Iniziate preparando la frolla. In una ciotola lavorate il burro morbido tagliato a pezzettini insieme alla farina e al sale. Poi unite, poco alla volta, l’uovo e l’acqua precedentemente mescolati insieme. Impastate insieme fino a quando non otterrete un impasto liscio ed omogeneo. Poi avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per circa 45 minuti. ( potete anche realizzarla usando il mixer a lame metalliche o la planetaria usando il gancio a foglia a bassa velocità)

Nel frattempo preparate la mousse.

In una ciotola unite il mascarpone, la panna e la ricotta setacciata e montate.

Montate fino ad ottenere un composto denso e spumoso.

Frullate nel mixer la mortadella tagliata a dadinini piccoli e incorporatela al composto.

Aggiungete anche il parmigiano grattugiato e il pepe nero.

Regolate di sale.

Trascorso il tempo necessario tirate fuori la pasta dal frigo e stendetela con un mattarello su una spianatoia infarinata.

Ricavate due dischi delle stesse dimensioni.

(Potete scegliere la forma che preferite, un numero per una speciale ricorrenza, un cuore..etc)

Adagiateli su una teglia coperta da carta forno e infornateli in forno ventilato a 180 gradi per circa 35 minuti.

Una volta pronti estraeteli e fateli raffreddare completamente.

Posizionate sul vassoio da portata il primo disco. Versate la crema in una sac a poche e coprite la superficie con tanti piccoli ciuffetti ordinati, uno vicino all’altro. Aggiungete la granella di pistacchi e qualche goccia di glassa.

Posizionate sopra il secondo strato di frolla e ricoprite di nuovo tutta la superficie con altri ciuffetti.

Spolverate con la polvere di pistacchio, aggiungete qualche goccia di glassa di aceto balsamico e decorate con i fiori come più preferite.

Lasciate riposare la torta per almeno due ore in frigo prima di servire.

Per tagliarla vi consiglio di utilizzare un coltello a sega.

Si conserva due giorni in frigo.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *