Chitarrine con vongole, cozze, ceci e gamberone

Chitarrine con vongole, cozze, ceci e gamberone

Il mare in un piatto.

Nulla da aggiungere solo da provare.

 

Ingredienti (per 4 persone)

320gr di chitarrine fresche

500gr di cozze o moscioli

4 gamberoni

500gr di vongole

250gr di ceci precotti

1 ciuffo di prezzemolo

1 mazzetto di rosmarino

2 scalogni medi

3 spicchi di aglio

pepe nero q.b.

peperoncino q.b.

sale q.b.

8 pomodorini picadilly

1\2 bicchiere di vino bianco secco

olio evo q.b.

 

Procedimento

Mettete  a bagno in acqua e sale le vongole per circa due ore in modo che si “spurghino” cambiando l’acqua frequentemente. Poi lavate per bene i gamberoni e rimuovete  il filo intestinale incidendo delicatamente il dorso di ciascun gamberone con un coltello e, con un bastoncino sollevate il filino nero. Strappatelo avendo cura di non romperlo, rimuovendolo prima dalla parte della testa, poi dall’altra estremità. Eliminate con la lama di un coltello tutte le incrostazioni delle cozze e una metà circa apritele a crudo. Tritate lo scalogno con due spicchi di aglio e il prezzemolo. Mettete il trito a soffriggere in una padella abbastanza grande con l’ olio, poi aggiungete le cozze, le vongole e infine i gamberoni. Fate andare a fuoco medio per circa 3 minuti, quando vedete che sia le cozze che le vongole iniziano ad aprisi alzate la fiamma e sfumate con il vino. Fate evaporare poi abbassate la fiamma. Salate e pepate e aggiungete anche del peperoncino. Una volta aperte tutte le cozze eliminate manualmente la barbetta. Incidete i pomodorini facendo una croce e sbollentateli per 3 minuti in acqua bollente. Raffreddateli e spellateli, eliminate i semini e tagliateli a metà. Aggiugeteli al sugo. In un altra padella mettete a scaldare un filo di olio con uno spicchio di aglio e 1 rametto di rosmarino, poi aggiungete i ceci. Lasciateli giusto il tempo che si insaporiscano. Salateli e pepateli, poi una parte frullateli aggiungendo un goccio di acqua.  Unite i ceci frullati e non al sugo. Cuocete al dente  le chitarrine in abbondate acqua salata per terminare poi la cottura nel sugo. Servite con una spolverata di prezzemolo fresco.

 

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *